Auto Novità

Kimera EVO37, la nuova Lancia 037 costruita da Kimera Automobili.

Kimera Automobili è il punto di riferimento italiano quando si tratta di dover riparare e restaurare auto da rally italiane d’epoca in particolare le auto del marchio Lancia ( Stratos, Delta e 037).

Il suo fondatore Luca Betti, pilota professionista e imprenditore, ha messo insieme un team di ingegneri e progettisti che hanno lavorato giorno e notte per creare una moderna reincarnazione di una vettura che negli anni ’80 ha fatto la storia dei Rally: la Lancia 037.

Luca Betti

Il sogno che diventà realtà

Si chiama Kimera EVO37 ed è una moderna auto sportiva a trazione posteriore che però mantiene il design della Lancia 037 originale.

L’obiettivo è quello di creare un’auto in grado di unire lo stile e il fascino dell’iconica vettura da Rally con le prestazioni e la moderna tecnologia delle auto sportive di oggi.

Dietro al progetto Kimera EVO37 c’è l’italiano Claudio Lombardi, l’ingegnere italiano che dal 1975 al 1990 è stato direttore tecnico motori in Lancia. È lui che ha progettato il motore turbo e sovralimentato equipaggiato dalla Lancia Delta S4 per poi passare alla Formula 1 e al mondo delle moto con la progettazione del motore dell’Aprilia RSV4.

Motore e prestazioni

Vista la sua grande esperienza nel mondo del motorsport, in particolare come motorista Lancia, l’aiuto dell’Ing. Lombardi è stato cruciale per lo sviluppo del propulsore utilizzato per la Kimera EVO37: un quattro cilindri turbo e sovralimentato da 2.0 litri ottimizzato secondo gli standard odierni.

Il motore dovrebbe essere in grado di erogare circa 550 CV abbinato ad una trasmissione manuale o sequenziale. Ma quello che sorprende è il suo peso di soli 950 kg.

Luca Betti ha detto di voler mantenere lo stile e le forme della Lancia 037 e unirle alla massima prestazione tecnica e al piacere di guida. Se queste sono le premesse, questa Kimera EVO37 sarà una vera goduria da guidare.

La produzione sarà in serie limitata a 37 esemplari e avrà un prezzo di circa mezzo milione di euro. Oltre a queste, si aggiungeranno altre 10 auto a trazione integrale.

La presentazione ufficiale sé fissata per il 22 maggio e non vediamo l’ora di scoprire di più su quest’auto.

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *