Raduni & Eventi

Porsche Festival 2021

Il weekend del 2-3 ottobre 2021 in occasione del Porsche Festival è stato inaugurato al pubblico il nuovo Porsche Experience Center di Franciacorta a Castrezzato (BS).

Porsche Italia ha investito 28 milioni di euro e finalmente, due anni dopo la chiusura dell’Autodromo, le porte della nuova mega struttura si sono aperte.

Il complesso di 60 ettari offre ampi spazi a tutti gli appassionati e clienti del marchio per vivere il mondo Porsche a 360° gradi.

Il Porsche Experience Centre

La cerimonia di inaugurazione ufficiale si è svolta l’11 settembre, data simbolo per Porsche (9 il numero che distingue il mese settembre e il giorno 11, ovvero 911).

A tagliare il nastro c’erano Oliver Blume, Presidente del Consiglio di Amministrazione di Porsche AG, Detlev von Platen, Membro del Consiglio di Amministrazione Vendite e Marketing di Porsche AG, Mark Webber, Brand Ambassador Porsche e Pietro Innocenti, Amministratore Delegato di Porsche Italia.

Il PEC Franciacorta è una struttura perfetta per offrire una esperienza unica e coinvolgente. Situata a Castrezzato (BS), gode di una posizione davvero esclusiva.

Circondata dalle colline dove vengono coltivati i pregiati vitigni dai quali viene prodotto il marchio Franciacorta e a pochi kilometri dalle sponde del bellissimo Lago d’Iseo.

E’ facilmente raggiungibile dai 3 aeroporti Milano, Bergamo e Verona.

Lo spazio all’interno offre vari servizi: sale briefing, showroom, un ristorante dotato di terrazza a sbalzo sulla pista, uno shop, l’area bambini ed un bar.

All’interno si trovano anche  il Simulation Lab dedicato alla realtà virtuale e gli Esports, con otto simulatori di ultima generazione. All’esterno c’è l’esclusiva pista di Go-Kart elettrici disponibili con 3 mappature di potenza.

Drive Experience

Oltrepassata l’entrata si entra nel paddock, il cuore di tutto l’impianto. Il tracciato completamente riasfaltato non ha subito cambiamenti nella sua forma.

L’area dedicata alla guida sicura e all’Handling comprende una pista a bassa aderenza dove potersi cimentare con pendoli, controsterzi e sbandate controllate, un anello in cemento levigato utile per imparare ed affinare le tecniche di sovra e sottosterzo e una sezione dedicata alle manovre d’emergenza.

Dietro il tracciato invece si possono saggiare le prestazioni dei SUV Cayenne e Macan in un percorso Off Road con rampe, twist e sterrati.

Entro la fine dell’anno verrà completato il nuovo Training Center di Porsche Italia, dedicato alle attività di formazione della rete di concessionari e il distributore di benzina Q8.

Il PEC di Franciacorta è un vero parco giochi per ogni appassionato di motori ed è l’ottavo Porsche Center nonchè il più grande del mondo.

Porsche Festival

I cancelli del PEC di Franciacorta si sono aperti alle ore 9.00 con tutto lo staff pronto ad accogliere il serpentone di vetture Porsche che per tutta la mattina non ha smesso di fluire lungo la discesa che porta all’ampio parcheggio.

Tante le attività presenti che hanno accompagnato gli ospiti e i visitatori presenti nel Porsche Village.

Nell’Area Innovation si poteva interagire con le ultime novità in materia di elettrificazione e connettività. L’area Tequipment ed Exclusive Manufaktur dedicata alla personalizzazione della propria Porsche, l’Area Classic con la sua atmosfera vintage e l’Area Kids.

L’area Social del PEC Franciacorta ha ospitato skatepark e climbing wall per chiunque volesse cimentarsi con lo skateboard o provare ad arrampicarsi sulla parte attrezzata.

Nel campo di basket invece i Freestyler hanno dato prova delle loro abilità coinvolgendo il pubblico a fare qualche tiro a canestro.

A presentare le due giornate due conduttori d’eccezione, Federica Masolin e Matteo Bobbi.

Un parco giochi per tutti gliappassionati

Sul tracciato invece si sono svolte le attività in pista offerte dalla scuola di pilotaggio ufficiale Porsche alternati a turni liberi dove poter girare per 30 minuti con la propria vettura.

Durante il Festival, il PEC di Franciacorta è stato inoltre protagonista della sesta e penultima tappa del Porsche Carrera Cup Italia. Oltre 30 le 911 GT3 Cup iscritte suddivise in due gare dedicate ai piloti Pro e due gare per i protagonisti di Michelin Cup e Silver Cup. Le quattro sfide sono state trasmette in live su Sky Sport Action e in chiaro su Cielo.

In esposizione per l’intero weekend, alcune delle Porsche che hanno scritto la storia del marchio.

Tra le più iconiche la Porsche 935, costruita per celebrare i 70 anni di Porsche, una 908/03 Spyder, vincitrice della Targa Florio nel 1970, una Porsche 356 B 2000 GS Carrera GTL Abarth, una versione alleggerita della 356B vincitrice della Targa Florio nel 1960 e 1961 e vincitrice di classe a Le Mans nel 1960, una 550 RS e una 911 RSR.

Sul lato est è stata esposta la collezione privata di Speedster di Luca Trazzi, grande appassionato del marchio Porsche e famoso designer e architetto.

Al Porsche Festival è stata presentata anche la nuova Macan, in arrivo ad ottobre nelle concessionarie italiane.

L’evento più iconico che Porsche Italia organizza ogni anno ha registrato numeri da record: circa 4000 persone e oltre 600 le vetture Porsche presenti scese in pista per la parata finale, con tutte le auto allineate al tramonto sul rettilineo del tracciato. Uno spettacolo davvero suggestivo.

Arrivederci dunque al prossimo Porsche Festival 2022!

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *