Curiosità

Vince un’auto sportiva ma viene coinvolto in un incidente.

Sembra la scena di un film di Fast and Furious, ma è tutto vero. Adam Griffiths è il fortunato vincitore di una splendida Mitsubishi Lancer Evolution IX FQ-320 messa in palio dalla società Dream Car Giveaways in Inghilterra.

Purtroppo però il giorno successivo alla consegna, Adam è stato coinvolto in un incidente stradale. Fortunatamente lui sta bene, ma l’auto ha riportato diversi danni.

Lotteria auto da sogno

Dream Car Giveaways (DCG) è una società molto nota in Inghilterra per i concorsi dove si possono vincere bellissime auto sportive e di lusso.

Funziona come una lotteria ad estrazione. Si possono scegliere tra diverse auto in ottimo stato e provviste di tutte le certificazioni. Per partecipare non bisogna far altro che acquistare uno o più biglietti e sperare nella buona sorte.

Ed è così che Adam ha vinto la splendida Mitsubishi Lancer IX FQ-320, una vettura appena verniciata con 110.000 chilometri e qualche modifica di soft tuning. E a giudicare dalle foto sembrava davvero in ottime condizioni.

Purtroppo, il giorno successivo alla consegna Adam è rimasto coinvolto in un incidente stradale e la EVO è stata seriamente danneggiata.

Non si conoscono i dettagli, ma il guidatore ha dichiarato: “È colpa mia, mi sono fatto male in questo incidente e devo affrontare le conseguenze. Sono solo fortunato che il mio passeggero sia riuscito ad allontanarsi: l’auto può essere sostituita ma altre cose no.”

La società DCG ha confermato sui social l’accaduto rivolgendo un sincero augurio di pronta guarigione ad Adam.

“Come molti di voi sapranno, purtroppo l’Evo è stata coinvolta in un incidente questa mattina. Fortunatamente Adam sta bene, non sappiamo cosa sia successo e non speculeremo. Si prega di essere rispettosi nei vostri commenti. Capita a chiunque. Auguriamo ad Adam tutto il meglio da DCG. “

Come spesso accade nei social però, Griffiths è stato preso di mira tanto da dover rimuovere il suo profilo Facebook a seguito delle numerose critiche e insulti ricevuti, minacce di morte incluse.

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *